il sito web di Liliana Giovenco

L'algoritmo di Instagram è cambiato ancora

Alcune considerazioni e consigli per pubblicare ancora immagini e post rilevanti

1 marzo 2018 di nella categoria Social Media Management, Tips e tag , , con 0 e 2
Home > Blog > Social Media Management > L’algoritmo di Instagram è cambiato ancora

Di quanto ami Instagram e lo consideri il mio social network preferito ne ho già parlato quindi salterò questa introduzione e i convenevoli annessi. Il fatto che voglio commentare oggi è questo: l’algoritmo di Instagram è cambiato ancora.

Come dice la parola stessa, Instagram era nato per condividere istantenee catturate qua e là in modo abbastanza spontaneo e “abbellite” con uno dei filtri messi a disposizione sulla app.
Tutto molto semplice, genuino, immediato.
Ma se scorriamo il feed del social oggi, possiamo dire quante di queste foto effettivamente siano non programmate e modificate alla perfezione prima di essere pubblicate?

Rischiando di raccogliere insulti potrei dire che la app ha perso tutta la sua naturalezza soprattutto per il fenomeno degli influencer, tanto che anche in Italia lo IAP (Istituto Autodisciplina Pubblicitaria) ha richiesto agli utenti di precisare con hashtag specifici quando si tratta di una sponsorizzazione indicando il nome del brand accompagnato da #ad #sponsored e simili.

E Instagram, ahimè, sa molto bene che sono sempre di più i profili che utilizzano la app per vendere i propri prodotti e/o servizi, a discapito di chi non riesce a mettere in pratica queste strategie.

Per essere visibili sul social adesso occorre puntare su contenuti che siano interessanti per un determinato target, pena l’invisibilità. Hai notato che aprendo Instagram il primo post che vedi non è sempre il più recente? Questo perché i contenuti ormai vengono ordinati non più cronologicamente ma proprio per rilevanza.

Ecco 3 consigli per essere considerati rilevanti da Instagram:

  • Rispondere subito ai commenti (engagement is the new black!)
  • Scrivere commenti di almeno 4 parole che sembrino autentici
  • Usare sempre di più le Storie, che sono il nuovo strumento per ritornare a condividere “instantanee” meno costruite
  • stare attenti a non usare gli hashtag bannati (ne ho parlato nella mia ultima newsletter, a cui puoi iscriverti da qui, oppure scrivimi per richiedere questo approfondimento)

Se hai sperimentato altre strategie raccontaci la tua esperienza!

Share Button

Lascia un commento

© 2018 Webly by Liliana Giovenco